Black Friday

Il “Venerdì nero” segue il giorno del Ringraziamento e nella tradizione americana, ma omai anche nostrana, rappresenta  un’opportunità per i consumatori di acquistare prodotti con forti sconti.

L’evento del Black Friday precede il Cyber Monday e dà ufficialmente il via libera alle spese natalizie.

L’origine del nome é dibattuta, ma le teorie principali sono due:

  1. Negli anni Sessanta non esisteva la fatturazione elettronica e i registri contabili venivano compilati usando l’inchiostro nero o rosso, per indicare se il conto fosse attivo o in perdita. Ovviamente il venerdì dopo il Ringraziamento i conti degli imprenditori decollavano e venivano scritti in nero.
  2. La seconda teoria é decisamente meno romantica: il nero si riferisce al traffico e alla congestione delle strade americane, causati dagli automobilisti distratti da sconti e offerte del Black Friday.

Da qualche anno il Black Friday é un fenomeno diffuso anche in Italia e noi di Gimmelike abbiamo deciso di dedicargli un sondaggio.

Il sondaggio sul Black Friday é stato proposto a un campione selezionato, proveniente da varie regioni d’Italia, di utenti tra i 18 e i 55 anni.

Il dato interessante é relativo alla spesa stimata per quella data:

Il 49% degli utenti dichiara che spenderà un importo compreso fra i 50 ed i 100€, il 36% che spenderà meno di 50€ e il restante 15% tra i 100 ed i 300€.

Mentre alla domanda “Sei convinta/o di trovare buone offerte?”, l’indecisione regna sovrana; a riprova che il Black Friday é un evento relativamente nuovo all’interno del panorama delle festività italiane. La maggior parte degli utenti é combattuta fra la possibilità e l’incertezza di trovare buone offerte.

E tu quanto spenderai?

Il 23 Novembre si avvicina, sei pronto ad approfittare delle super offerte del Black Friday?

Se ti interessa ottenere maggiori informazioni e l’analisi completa relativa all’evento del Black Friday, non esitare a scriverci a info@gimmemagazine.com, saremo felici di risponderti.