SERVIZI NELLE CITTA’ : Comuni italiani

Ogni giorno i cittadini si interfacciano con i contesti urbani e con i servizi messi a disposizione dalla città o dal comune di riferimento.

La popolazione conosce i pro e i contro delle realtà ambientali in cui vive, e i membri più attivi delle comunità, di solito, cercano di migliorare costantemente l’offerta e la fruibilità dei servizi. 

Per questo motivo Gimmelike ha somministrato a un panel consistente di utenti un breve questionario che si impegnasse a far emergere una panoramica completa sulla realtà dei servizi delle città italiane.

Il questionario ha raggiunto il numero di utenti richiesti in pochissime ore, a riprova dell’interesse e del coinvolgimento sul tema da parte dei cittadini italiani.

Il campione di utenti che ha risposto al sondaggio è equamente distribuito su tutto il territorio Italiano e comprende diversi target d’età, con una concentrazione cospiqua su quello dei trentenni di ambo i sessi (50% maschi, 50% femmine).

Nel dettaglio:

Alla domanda: ”Come valuti i servizi offerti dal tuo comune?”, in un ranking compreso fra 0 e 5, la maggior parte degli utenti ha giudicato i servizi offerti dal comune di residenza con una valutazione media di 3 stelle.

Il 44% degli utenti é mediamente soddisfatto dei servizi offerti dal proprio comune di residenza.

 

Le percentuali di soddisfazione si abbassano esponenzialmente quando si parla di “Servizio di pulizia” e “Qualità del trasporto pubblico”.

In questi due casi  soltanto il 30% degli utenti reputa la pulizia della propria città abbastanza idonea agli standard.

 

 

Il 30% degli utenti valuta il servizio di trasporto pubblico mediamente efficiente. Il giudizio più frequente risulta essere 2/5.

A fronte di un 30% di utenti soddisfatti, esiste un altro 30% di utenti scarsamente soddisfatti.

 

 

Alla domanda “Quale servizio potrebbe migliorare?” la maggior parte degli utenti risponde con:  

la raccolta differenziata.

 

Questi risultati sono affini al tuo pensiero? Dicci la tua, commentando qui sotto.

Se vuoi saperne di più scrivici a info@gimmemagazine.com

Saremo felici di aiutarti!